info@marcons.it
+39 06 70490030
Login
Marcons > News > Mondo Marcons > I messaggi SWIFT

I messaggi SWIFT

Postato da: Banca Simone Popolare
Categoria: Mondo Marcons

Ogni giorno 10.000 istituti finanziari inviano 24 milioni di messaggi SWIFT: ma che cosa sono e perché sono così diffusi?

Che cos’è Swift?

SWIFT – Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunications – è un sistema di messaggistica utilizzato dalle istituzioni finanziarie a livello internazionale per trasmettere in modo sicuro informazioni e istruzioni sui pagamenti, ma anche transazioni di sicurezza e operazioni di tesoreria.

SWIFT è stata fondata nel 1973 sulla base di una visione ambiziosa e innovativa. Prima di quella data, l’unico mezzo in grado di confermare i messaggi per il trasferimento di fondi internazionali era Telex, il quale tuttavia non aveva un sistema unificato di codici. In pratica, i mittenti dei messaggi Telex dovevano fornire delle descrizioni che sono state spesso male interpretate dai rispettivi destinatari, causando perdite di tempo ed energie.

Grazie alla standardizzazione dei messaggi, SWIFT ha ovviato questo tipo di problemi ottimizzando tempi e risorse, tanto che oggi è diventata la spina dorsale della comunicazione finanziaria globale.

 

Quali sono i vantaggi di Swift?

  1. La sicurezza. I messaggi SWIFT vengono autenticati secondo una tecnologia di sicurezza e identificazione specializzata. Non solo: l’accesso al sistema SWIFT è consentito alle sole banche aderenti, le quali vengono dotate di un codice di controllo chiamato Authenticator Key. In questo modo viene assicurata non solo l’autenticità del messaggio trasmesso, ma anche del mittente, che altrimenti potrebbe essere facilmente falsificato.
  2. La standardizzazione dei messaggi. Gli standard per SWIFT sono fondamentali in quanto garantiscono che i dati siano inequivocabili e compatibili con i sistemi elettronici. Sono oltrettutto importantissimi poiché consentono una comprensione dei dati al di là dei confini linguistici e di sistema, favorendo la trasmissione, la ricezione e l’elaborazione automatizzata di una specifica comunicazione.
  3. La diffusione a livello internazionale. I servizi di messaggistica di SWIFT sono utilizzati da oltre 11.000 istituti finanziari in più di 200 paesi e territori in tutto il mondo. Il sistema Swift garantisce quindi una perfetta comunicazione tra le istituzioni e/o le controparti a livello internazionale.
  4. La varietà dei servizi. Swift risponde alle esigenze sempre più complesse e diversificate dei suoi utenti, offrendo quattro servizi di messaggistica complementari (FIN, InterAct, FileAct e WebAccess), disponibili sulla sua piattaforma SWIFTNet.
  5. Gli aggiornamenti condivisi. Swift aggiorna continuativamente gli standard dei messaggi in base alle esigenze delle istituzioni finanziare con cui collabora. Vengono quindi specificati, di volta in volta, elementi come: i dati che possono essere inclusi nei messaggi, il loro formato, se sono obbligatori o facoltativi, in che tipo di scenari aziendali sono richiesti, ecc.

 

Gli SWIFT Standard MT

Tra le sue pubblicazioni, SWIFT vanta dei manuali per gli utenti detti Standard, dove vengono identificate le regole e le istruzioni sulle migliori pratiche di mercato, grazie anche alla collaborazione con la comunità degli utenti.

Nello specifico, gli Standard MT vengono utilizzati per i pagamenti internazionali, la gestione della liquidità, la finanza commerciale e le attività di tesoreria. A seconda della loro funzione, i manuali Standard MT sono sono suddivisi in dieci categorie, che SWIFT aggiorna continuamente al fine di aumentarne la qualità e garantirne la coerenza.

All’interno di ogni categoria vi è la descrizione dettagliata delle finalità, delle specifiche di formato, delle regole, delle linee guida e delle specifiche di campo di ciascun tipo di messaggio.

La lingua originale delle pubblicazioni è l’inglese.

 

Esistono gli Standard MT in italiano?

Da diversi anni, Marcons Srl  mette a disposizione dei propri clienti la versione italiana degli Standard MT . in modo da semplificarne la lettura per chi vive e lavora nel nostro paese.

Ogni anno SWIFT pubblica una nuova versione di tali manuali, modificati e rinnovati rispetto agli anni precedenti affinché rispondano alle esigenze del settore. In linea con gli aggiornamenti di SWIFT, Marcons ha recentemente tradotto l’ultima versione degli Standard MT – rilasciata il 19 Febbraio 2021 – e l’ha resa disponibile in formato PDF sul proprio sito accedendo all’Area Personale.

Le categorie che Marcons mette a disposizione dei propri utenti sono quelle maggiormente utilizzate da chi opera nel settore:

CAT. 1 – Pagamenti della clientela e assegni
CAT. 2 – Trasferimenti tra istituzioni finanziarie
CAT. 3 – Mercati finanziari: Operazioni in cambi, mercati monetari e strumenti derivati
CAT. 4 – Rimesse documentate e Cash Letter
CAT. 7 – Crediti documentari e lettere di garanzia
CAT. 9 – Gestione della tesoreria e situazione del cliente
CAT. n – Messaggi del gruppo comune

 

Grazie al prezioso apporto dei suoi docenti collaboratori, Marcons garantisce un costante aggiornamento dei suoi prodotti e servizi, ovvero una piena operatività pensata per i propri utenti.

Chiunque volesse saperne di più, può scrivere a info@marcons.it o compilare il form online.